I NOSTRI VINI

Consorzio di tutela di vini D.o.c
La traduzione enologica delle uve Doc Merlara non può prescindere dalla realtà viticola dell’area e dai rinnovati gusti del consumatore. Viticoltura di esperienza e tradizione, innovazione nelle varietà e massima attenzione al mercato non più provinciale o regionale, ma oramai internazionale e globalizzato. È proprio quest’ultimo punto il fulcro che dà anima alla vinificazione delle uve Doc Merlara i cui risultati sono vini di stile, complessi ma facilmente bevibili, toni colori adeguati e stabili, profumi puliti, pronti e intensi. Tutto ciò mantenendo la stoffa della territorialità.

I VINI DOC MERLARA BIANCHI

I nostri vini di origine controllata
Le specifiche operatività enologiche di questo territorio spaziano notevolmente. Vini bianchi frizzanti come il Bianco Merlara e il Prosecco ( che pur non essendo una DOC con la menzione “Merlara” merita di essere menzionato in quanto è tra i vini merlaresi di maggior tendenza e successo) hanno come peculiarità un contenuto in anidride carbonica elevato tanto da dare il tipico perlage nel bicchiere e la nota sensazione di freschezza al palato. Tra i vini bianchi di pronta beva meritano di essere menzionati il Merlara Bianco, Merlara Tai , Merlara Malvasia, Merlara Chardonnay, Merlara Pinot grigio, Merlara Pinot bianco e Merlara Riesling presentano un colore giallo paglierino a volte tendente al verdognolo, odore vinoso con profumo intenso e delicato, leggermente aromatico, sapore asciutto, di medio corpo, ma armonico, leggermente amarognolo, pieno e morbido.

I VINI DOC MERLARA ROSSI

I nostri vini di origine controllata
Il pianeta dei rossi del Merlara Doc non può non esordire con il vino più vivace: Il Marzemino Frizzante, vino rosso leggero, aromatico e dolce, ottimi per tutte le occasioni. Seguono i rossi di pronta beva Merlot, dal colore rubino e dal sapore intenso e gradevole; Cabernet, caratterizzato da un rosso rubino intenso che tende al granato con l’invecchiamento e con un sapore asciutto e pieno di corpo; Refosco e Raboso tendenti all’amarognolo. Senza dimenticarci del Merlara Rosso, il Rosso Novello ed il Cabernet Sauvignon, i quali presentano un colore rosso rubino, a volte con riflessi violacei, odore vinoso, intenso e delicato, sapore asciutto, di medio corpo e aromatico.